I grandi vini sono prodotti in un terroir speciale e sono tante le variabili la cui magica combinazione rende unico un vino.

 

Tra queste, come cita il grande Paolo Lauciani: la composizione dei terreni, la complessità dei suoli, la posizione del climat rispetto ai venti, la disponibilità idrica, la capacità di drenaggio, l'altimetria, il microclima, l'età del vigneto.

 

Senza azzardarci a fare paragoni troppo ambiziosi ecco i dieci motivi per cui il vino Otricolaia prodotto dalla Cantina Otricolaia è unico:

 

1. E' un cru di meno di un ettaro e il vino è prodotto solo dalle uve di questo cru

2. solo rame e zolfo, no diserbanti, letame delle somarelle come concime

3. terreno in forte pendenza, ventilato ed esposto a nord ovest, lavorazione tutta manuale

4. terreno a tre strati: vulcanico-drenante fluviale-argilloso

5. biodiversità garantita dalla coesistenza con di piante da frutto di ogni tipo 

6. piante mediamente vecchie, alcune hanno più di 50 anni di età

7. no coltivazione intensiva, distanza significativa tra i filari e tra le piante

8. affinamento in bottiglia in grotta naturale a temperatura costante

9. disciplinare Otricolaia: 2 anni in botte di legno Garbellotto, 2 anni in bottiglia

10. ogni bottiglia è etichettata e numerata a mano